domenica 1 ottobre 2017

Solidarietà al popolo catalano



Questo blog esprime la propria solidarietà al popolo catalano. In queste ore la repressione messa in atto dal governo centrale spagnolo, ci fa tornare in mente il franchismo e la sua dittatura, chi nega gli elementari diritti umani non può definirsi democratico.




14 commenti:

  1. Caro Vincenzo, non so come andrà a finire, io spero bene!!!
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. In effetti ci sono stati scontri e lunghe file ai seggi. Buona domenica sera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le immagini che arrivano dalla Catalogna sono eloquenti.

      Elimina
  3. Questa volte non sono d'accordo Vincenzo, la Catalogna non può indire un referendum perchè non è previsto dalla Costituzione Spagnola. Anche i Baschi e la Galizia vorrebbero l'indipendenza e cosa succederebbe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispetto la tua opinione, al di la del referendum mi sembra che in queste ore ci sia una palese violazione dei diritti umani in Spagna. In Europa vedo troppo un ritorno ai regimi e questo mi preoccupa non poco.

      Elimina
  4. La questione è molto complicata. Diciamo che il governo centrale spagnolo si è giocato l'unità già qualche anno fa quando ha svuotato dei poteri autonomi il governo catalano, negandogli un'indipendenza che sarebbe stata più economica che altro.
    E ora che è troppo tardi si trasforma in dittatura per cercare di fermare un disastro annunciato.
    Ma da oggi la Catalogna è già una nazione a sé.
    Che mediti anche l'Europa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si può essere d'accordi oppure no sull'autonomia, ma le immagini che arrivano in queste ore, mostrano una repressione non degna di un Paese che si definisce democratico.

      Elimina
  5. La repressione è un grosso errore. Io avrei agevolato le votazioni, dando dimostrazione di Sensibilità e Democrazia, giusto invitando, con tatto ed eleganza, i catalani di buon senso a disertare le urne. Il referendum non avrebbe comunque ottenuto il quorum e la cosa si sarebbe sgonfiata da se.

    RispondiElimina
  6. Non entro nel merito se è giusta o no l'autonomia della Catalogna ma il governo ha usato dei metodi antidemocratici e repressivi, non facenti parti del mio sentire e di uno stato facente parte dell'Unione Europea. Concordo con i commenti che la risposta repressiva ha fatto emergere dei ricordi bui della storia spagnola. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora una volta la storia si dimentica facilmente.

      Elimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.