venerdì 24 agosto 2012

La società...



"La società nella quale voi ci costringete a vivere, e che noi vogliamo distruggere, è tutta costruita sulla violenza. Mendicare la vita per un tozzo di pane è violenza; la miseria, la fame alla quale sono costretti milioni di uomini è violenza; il denaro è violenza; la guerra, e persino la paura di morire, che abbiamo tutti, ogni giorno, a pensarci bene è violenza."

Bartolomeo Vanzetti

Tratto dal film Sacco e Vanzetti (discorso di Bartolomeo Vanzetti in aula)


8 commenti:

  1. Caro Cavaliere questo film ci ha insegnato molto. Tante volte la violenza è inevitabile ma mai giusta, buon fine settimana amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. grazie Cavaliere del tuo passaggio e delle tue parole .

    RispondiElimina
  3. Quanti "Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti" inascoltati nella nostra società.... Buon fine settimana gentilissimo Cavaliere!

    RispondiElimina
  4. Hola Caballero. http://www.yogaincentro.it/pdf/LaPotenzaDelPensiero.pdf
    spunti interessanti, benchè non vada preso alla lettera.
    Spero che tu stia bene, nel senso di almeno "così così"...;)
    Chissà che non si riesca a trasformarla questa benedetta società, anzichè distruggerla. Se ti impegni a trasformarla non puoi essere chiamato terrorista e non puoi essere perseguitato. No?
    Un abbraccio.
    Rispettosamente.

    RispondiElimina
  5. non ho mai visto questo film,anche se ne ho sentito parlare .
    parole sagge...
    buona giornata

    RispondiElimina
  6. Ha proprio ragione...poveri noi!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Ribadisco l'emozione civile che la vicenda Sacco-Vanzetti tuttora mi procura.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.