domenica 8 ottobre 2017

È morto Aldo Biscardi, inventò il "Processo del Lunedì"


Articolo da Il Pallonaro

Questa mattina a Roma è morto Aldo Biscardi, l’inventore della storica trasmissione “Il Processo del lunedì”.

Biscardi, 87 anni da compiere il prossimo 26 novembre, era ricoverato da alcune settimane presso il Policlinico Gemelli di Roma, la notizia è stata data dai figli in mattinata.

Nato a Larino in provincia di Campobasso il 26 novembre 1930, Aldo Biscardi è divenuto famoso agli occhi dei telespettatori italiani per la creazione nel 1980 e poi per la susseguente conduzione nel 1983, del “Processo del lunedì”.

Una trasmissione geniale, ma sopratutto innovativa per quei tempi, che poneva l’analisi del calcio in tv non solo con le tipiche analisi giornalistiche e tecniche ma anche con accesissime diatribe da “Bar Sport”.

Dopo aver lasciato Rai 3 nel 1993 Aldo Biscardi portò la sua creature su Tele+ cambiandone il nome in “Il Processo di Biscardi”, una continuità di programmazione, proseguita su TMC, La7 e 7Gold, di ben 33 anni che ha permesso al suo ideatore di raggiungere un record che gli fu certificato direttamente dal Guinness dei Primati.

Un innovatore senza dubbio, indimenticabili le sue frasi storiche come quella di invitare i suoi ospiti a “non parlare tutti insieme, al massimo duo o tre alla volta”, oppure il “Denghiù” utilizzato in uno spot per un corso di inglese.

Celeberrima però è stata la battaglia per introdurre la moviola in campo, Aldo Biscardi nel suo Processo, grazie al suo “Moviolone” andava ad analizzare i casi più spinosi, gli errori arbitrali più o meno evidenti accaduti nella giornata di campionato appena conclusasi. Un modo anche per dimostrare che con una tecnologia semplice, e non certo dai costi improponibili, si sarebbero potuto evitare gravi errori, garantendo maggiore regolarità e serenità.

Continua la lettura su Il Pallonaro 


Fonte: Il Pallonaro

Autore: Alex Silvestri


Licenza: Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia.


Articolo tratto interamente da Il Pallonaro



1 commento:

  1. Caro Vincenzo, la notizia la ho letta poco fa nel teletex, di Rai 1.
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.