venerdì 6 ottobre 2017

Disponibile Firefox 56


Articolo da Mozilla blog ufficiale

Ogni volta che il nostro impavido team di ricerca si avventura fuori dal laboratorio per osservare gli utenti di Firefox nel loro habitat naturale, si scopre la tendenza a sviluppare strategie estremamente creative per sopperire alle funzioni che non sono presenti nel browser, come ad esempio inviare screenshot o link a sé stessi o ad amici e colleghi per risolvere problemi.

Ci teniamo a rendere Firefox il miglior browser per incrementare la produttività e per questo abbiamo arricchito questa versione con nuove, pratiche funzioni.

Cattura, salva e condividi il Web attraverso gli screenshot


Il Web è sempre più personalizzato: molto spesso, che si tratti della pagina di un social network o di un itinerario per una vacanza con qualche annuncio carino a corredo, i contenuti mostrati cambiano da utente a utente e non è semplice salvarli o condividerli. Grazie alla nuova funzione Screenshots, puoi salvare e condividere i contenuti che vedi online con un clic.

Screenshots è stato inizialmente proposto, con il nome di Page Shot, come esperimento in Test Pilot, un programma che consente agli utenti di provare funzioni sperimentali che potrebbero venire integrate nelle nuove versioni di Firefox. Ci siamo accorti ben presto dell’utilità di questa funzione, la più scaricata nella storia di Test Pilot! Per rendere la funzione Screenshots ancora migliore, il nostro team si è dedicato ai test di usabilità e alle analisi dei dati statistici raccolti con la telemetria per meglio comprendere l’utilizzo della funzione da parte degli utenti. Grazie ai loro sforzi, Screenshots ora consente di catturare, salvare e condividere screenshot senza abbandonare la schermata di Firefox.

Ecco come funziona.

Innanzitutto, per catturare le schermate con Screenshots non è necessario scaricare alcun software aggiuntivo. Puoi fare clic e trascinare per selezionare l’area che ti interessa. Oppure, visto che Screenshots è stato realizzato per interpretare il Web, lascia che tutto avvenga in modo automatico: posizionati semplicemente sopra l’area che vuoi catturare, attendi che Screenshots identifichi e evidenzi l’area e fai clic con il tasto del mouse.

Potrai scegliere le schermate che vuoi salvare e accedervi comodamente da una barra degli strumenti nel browser. Gli screenshot vengono automaticamente salvati sul cloud per due settimane, ma puoi modificare la durata dell’archiviazione online a tua discrezione e eliminarli in qualunque momento dalla galleria remota. Potrai inoltre condividere con chiunque i tuoi screenshot con un apposito link, indipendentemente dal dispositivo o dal browser che utilizza. E tutto questo senza dover neanche salvare lo screenshot prima di condividerlo. Provalo e scopri perché gli utenti di Test Pilot hanno trovato questa nuova funzione così interessante.

Continua la lettura su Mozilla blog ufficiale


Fonte: Mozilla blog ufficiale


Autore: team di supporto

Licenza: Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported. 



Articolo tratto interamente da Mozilla blog ufficiale



4 commenti:

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.