sabato 1 aprile 2017

Mago Aprile di Angiolo Silvio Novaro


Mago Aprile

Buon giorno, mago Aprile!
Sei tornato? Si desta
al semplice tuo tocco
con tre ghirlande in testa
nell'orto l'albicocco;
l'acacia nel cortile
mette il più bel monile;
le rondini dai nidi
gridano: « Vidi! Vidi!
Buon giorno! ». Lo sparuto
margine del fossato
si veste del più ricco
mantello di broccato
per te, che faccia spicco;
e il ruscello già muto,
ripreso il flauto arguto,
suona portando al mare
argenti e perle rare.

Angiolo Silvio Novaro


6 commenti:

  1. Caro Vincenzo, foto e versi che descrivono il vero aprile.
    Ciao e buon fine settimana caro amico con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Una bella poesia ! Felice mese di aprile e un saluto

    RispondiElimina
  3. Versi deliziosi, per celebrare Aprile: un mese che amo tanto, per vari motivi.
    Grazie degli auguri e di essere sempre presente, nel mio blog. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Queste erano le poesie che si trovavano nei nostri libri di scuola, grazie e buon aprile!
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Felice Primavera, ancora più bella con questo tocco d'innocenza.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.