martedì 21 febbraio 2017

M’illumino di meno: un'occasione per osservare le stelle


Articolo da Media Inaf

Il 24 febbraio 2017 torna M’illumino di Meno, iniziativa giunta alla tredicesima edizione e promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar in occasione della Giornata per il risparmio energetico.

Quest’anno l’Istituto nazionale di astrofisica ha voluto partecipare non solo con le iniziative di ‘spegnimento’ presso alcune delle sedi sparse sul territorio nazionale, ma anche con una serie di podcast, raccolti sotto il titolo di Caterstellar, che potete ascoltare sulla pagina dedicata “Scienziati per m’illumino di meno“, con lo scopo di sensibilizzare il pubblico ad un tema ancora troppo poco dibattuto, quello dell’inquinamento luminoso.

Ma non solo: nei podcast – registrati con la partecipazione di tanti astronomi e ricercatori Inaf – si parla anche di altre forme di inquinamento, come quello elettromagnetico, il tutto nell’ottica di mettersi a disposizione del pubblico condividendo nozioni e divulgando la scienza con parole semplici.


Per chi volesse partecipare alle serate organizzate presso le sedi Inaf, di seguito una breve carrellata, da nord a sud dello stivale, di quelle attualmente in programma.

L’Osservatorio astronomico Inaf di Padova, che ospita sull’altopiano di Asiago il maggiore telescopio dell’Inaf sul suolo nazionale, ha in programma proprio ad Asiago una serata con possibilità di visita al telescopio Galileo, osservazione del cielo ad occhio nudo e con il telescopio Schmidt di cima Ekar, oltre a una lezione a tema sull’inquinamento luminoso. Per informazioni e prenotazioni potete scrivere a visite.asiago@oapd.inaf.it, oppure chiamare lo Sportello informazioni turistiche al numero 0424.462221. Qui la locandina degli eventi.

All’Osservatorio astronomico Inaf di Trieste è in programma un dibattito aperto al pubblico preceduto da brevi interventi sul tema del risparmio energetico, dal titolo ‘La scienza del risparmio energetico’, per informazioni scrivere a social@oats.inaf.it.

A Roma, presso l’Osservatorio astronomico Inaf di Monte Porzio, è in programma una serata dal titolo “Un cielo buio per la caccia alle galassie“, durante la quale, insieme ad Adriano Fontana, si parlerà dell’importanza di un cielo buio per poter investigare i misteri del cosmo nel migliore dei modi. Maggiori info cliccando qui.

Continua la lettura su Media Inaf

Fonte: Media Inaf


Autore: 
Francesca Aloisio 

Licenza: Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

Articolo tratto interamente da 
Media Inaf



2 commenti:

  1. Iniziativa lodevole ricordo esisteva già anni fa e sui nostri blog ne scrivevamo. Mi intresserò per sapere se ci sarà qualche iniziativa anche dove vivo io.

    RispondiElimina
  2. Bella iniziativa ! Nella cittadina dei monti, dove passo l'estate, per l'occasione, organizzano sempre passeggiate al buio, per conoscere le stelle. Buon pomeriggio

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.