martedì 25 giugno 2013

Ritorna la norma "ammazza blog"?



Articolo da Fanpage.it

Come spesso accade a sollevare la questione è un lancio di agenzia, con le successive trascrizioni a catena da parte degli organi di stampa. Questa volta si tratta del “ritorno della norma ammazza – blog” che secondo gli addetti ai lavori, sarebbe “rispuntata” all'interno di una proposta dei deputati di Scelta Civica in relazione al procedimento di “Modifiche alla legge 8 febbraio 1948, n. 47, al testo unico di cui al decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177, e al codice penale, in materia di reati commessi con il mezzo della stampa o delle trasmissioni radiotelevisive o con altri mezzi di diffusione, nonché di diffamazione e di ingiuria“. Si tratta di una proposta presentata il 6 giugno (con primo firmatario Dambruoso, sempre di Sc) che è stata assegnata alla Commissione Giustizia alla Camera (ma non ancora discussa, men che mai venerdì come si legge praticamente ovunque, dal momento che in quella data la Commissione non era nemmeno convocata).

Commissione che sulla stessa materia sta già esaminando altre due proposte a firma Costa (di cui è relatore anche il democratico Verini) e Gelmini. Il passaggio incriminato riguarda la modifica all'articolo terzo comma dell'articolo 1 della legge:

Per le trasmissioni radiofoniche o televisive, le dichiarazioni o le rettifiche sono effettuate ai sensi dell’articolo 32 del testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici, di cui al decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177, e successive modificazioni. Per i siti informatici, ivi compresi i blog, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate entro quarantotto ore dalla richiesta, in testa alla pagina, prima del corpo dell’articolo, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono”.

Continua la lettura su Fanpage.it


Fonte: Fanpage.it

Autore:


Licenza: Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.

Articolo tratto interamente da Fanpage.it


7 commenti:

  1. Ciao,
    con tutti i problemi che ci sono, ora hanno voglia di ritornare all'ammazza blog!!! Immagino a chi farà comodo.
    Buona serata
    Abbraccio
    Bruna

    RispondiElimina
  2. Ciao..ci eravamo persi di vista..
    è un piacere che ci siamo ritrovati.
    Grazie!! Post molto interessanti.
    Buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  3. Non abbiamo mai pace. Concordo con Diana Bruna, i problemi veri sono altri.

    RispondiElimina
  4. Questa storia si ripropone come la peperonata, ma che palle!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. In qualche modo devono distogliere l'attenzione dei cittadini dai problemi reali... che rottura di zucchine!
    un saluto

    RispondiElimina
  6. sono daccordo con i commenti sopra.
    Pensassero alle cose urgenti del paese da risolvere!
    Lu

    RispondiElimina
  7. del tipo ... a volte ritornano... sono terrorizzati dal mondo della rete, ma non dovevano fare un governo per poter fare la nuova legge elettorale, diminuire le retribuzioni, togliere l'imu alla prima casa e poi togliersi di mezzo

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.